LA LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA

Con questa procedura concorsuale si provvede alla liquidazione coatta dell’impresa a cura dell’autorità amministrativa, anziché di quella giudiziaria.

I presupposti della liquidazione coatta amministrativa sono:

Presupposto soggettivo: Sono soggette a liquidazione coatta amministrativa:

  • le imprese commerciali soggette a vigilanza dell’autorità amministrativa in quanto esercenti attività in settori di rilevo pubblicistico (es. banche, assicurazioni, SIM, SICAV etc.) e pertanto non sottoponibili a fallimento;
  • altre imprese che possono essere soggette sia a fallimento che ad amministrazione coatta amministrativa (quali le imprese cooperative). In questo caso, fra le due procedure si applica quella che sia stata richiesta per prima.

Presupposto oggettivo: è sufficiente anche solo uno dei tre seguenti:

  • stato di insolvenza;
  • gravi irregolarità nell’amministrazione o gravi violazioni di disposizioni legislative, amministrative o statutarie;
  • motivi di pubblico interesse che giustifichino la soppressione dell’ente.

L’Autorità Amministrativa che, sulla base dei presupposti individuati, ha la vigilanza sull’impresa emette d’ufficio il “decreto di liquidazione coatta amministrativa”, con il quale provvede anche alla nomina degli organi della procedura. Questi sono:

  • il Commissario Liquidatore, Organo deputato a svolgere l’attività di liquidazione;
  • il Comitato di Sorveglianza composto da 3 a 5 membri, che ha funzioni consultive e di sorveglianza.

L’Autorità Amministrativa di Vigilanza sovrintende all’intera procedura e riassume in sé le attività che, nel fallimento, sono svolte dal Tribunale e dal Giudice Delegato.

L’eventuale stato di insolvenza viene accertato per via giudiziale dal Tribunale competente con sentenza ricorribile, ma non è presupposto essenziale perché si possa procedere a la liquidazione coatta amministrativa. Se viene rilevato lo stato di insolvenza, è possibile esperire ad esempio le azioni di reintegro del patrimonio, cioè le revocatorie.